Venerdì del libro…. 02/07

Altro libro sempre di Mireille D’Allancé edito da Babalibri

Chi almeno una volta non ha avuto paura del buio e di tutti quei mostri spaventosi che si nascondono nelle nostre camere.Roberto non vuole andare a dormire per colpa dei mostri.

 La mamma non gli crede, ma Roberto sa che ci sono, e nessuno lo potrà aiutare.Ecco, che l’armadio si trasforma e dalla tenda escono grandi serpenti.Roberto si stringe forte al suo amico orsetto e spera che i mostri scompaiano.Ehi!Ma Orsetto non c’è, è rimasto sulla cassapanca  circondato dai mostri.Niente paura, ad aiutare Orsetto c’è Roberto e chissà che insieme non riescano a mandare via i mostri.

 

Baci Uffa

Venerdì del libro….Rieccomi!

Questo libro è di Mireille  D’Allancé ed è edito da Babalibri.

NO, NO E POI NO!

Che scocciatura andare a scuola, Marco non è interessato.

<<Buongiorno>> dice la maestra.

<<E così tu sei Marco>>

<<No!>>                                                                           

 <<Su >>, dice la mamma <<cerca di essere bravo più tardi verrò a prenderti.Mi dai un bacio?>>

<<No!>>                                           

 Riusciranno la maestra e i compagni di scuola a fargli dire di si???? Per me…….NO!

 

Baci Uffa                                                                                                                                         

Altro libro….

Questo libro è molto amato dalle maestre del nido.Al mio pupo lo abbiamo proposto quasi in contemporanea dai 18 mesi, le emozioni sono qualcosa che è in continua evoluzione.E’ un libro che si presta bene a essere riproposto anche a distanza di tempo.Babalibri lo consiglia dai tre anni.

Che Rabbia

Roberto arriva a casa, già furioso.Ha passato una bruttissima giornata.Ci si mette anche il papà che lo sgrida e quando lui gli risponde male lo manda in camera sua.Quando arriva in camera tutta la sua rabbia si materializza uscendo dalla sua bocca.E a Roberto quello che fa quell’essere mostruoso proprio non gli va!

Babalibri Autore D’Allancé Mireille € 11,50.

Avrei voluto che le maestre non lo avessero proposto prima di aver fatto alcune attività con le emozioni.Tendiamo ad insegnare ai bambini il colore delle cose, così come sappiamo che sono da nostre esperienze passate.Avrei preferito che mio figlio, avesse potuto dirmi con che colore identificava la rabbia, senza che qualcuno glielo avesse prontamente suggerito.

Il libro che invece NON consiglio è:

La bocca del mostro di Barbé Colette e Bénazet Jean Luc editore Piccoli.Scusate, ma non sono riuscita a trovare un’immagine del libro e ho la macchina  fotografica rotta.

La storia parla di un mostro che viene sbeffeggiato dagli altri animali del bosco perchè non può mangiarli.Lui ha la bocca molto piccola (quella che si definisce a c… di gallina , scusate la licenza poetica ma capirete perchè poi)  e ci soffre.Dal giornale scopre che in città c’è un luminare che potrebbe operarlo.Il chirurgo plastico, lo opererà solo se lui prometterà che la bocca gli serve solo per bellezza (per sentirsi un vero mostro) e non per mangiare gli animali del bosco.Il mostro, arrivato a casa con la sua bella dentatura mostruosa nuova si sbrana tutti, addirittura 10 caprioli.Quella notte a letto inizia ad avere dolori addominali fortissimi, e alla mattina dopo atroci dolori muore….Ultima frase del libro:……..perchè si era dimenticato che sotto aveva un buco piccolo così.

Nell’ultima illustrazione si vede in primo piano il buco del sedere del mostro (grande come la bocca che aveva prima) e dietro tutti gli animali che festeggiano.

Ora, io penso di non dovervi spiegare perchè non lo consiglio.Vorrei solo precisare che viene letto anche spesso nelle letture per bambini e consigliato in molte letture di nati per leggere.

Avrei molto piacere se qualcuna di voi lo leggesse in biblioteca.Ci vogliono tre minuti al massimo.Almeno mi dite se sono io ad esserne disgustata o è il libro a non essere adatto ai bambini.(Non ci vedo nessun aspetto educativo).

Buona notte uffa